wibiya widget

venerdì 15 aprile 2011

Incidente mentre il cliente va in aeroporto

Italian traffic signs - incidenteImage via Wikipedia

Buongiorno.

Vi scrivo perché sono “basita” riguardo un cliente che ha dovuto rinunciare ad un viaggio con XXXX il giorno della partenza e non è stato rimborsato in quantonon ha avvisato il tour operator dell’annullamento prima dell’inizio del check-in in aeroporto via mail, via fax o tramite raccomandata (si può fare solo in questo modo) di domenica.

Dato che una delle motivazioni valide per annullare e ottenere il rimborso è per “impossibilità a raggiungere il luogo di partenza a seguito di incidente stradale”, come dovrebbe fare secondo loro ad avvisare “per iscritto” ? Sperare che l’infermiere in ambulanza sia provvisto di computer per mandare la mail a XXXX ???

Sempre che nell’incidente il cliente si sia tenuto stretto il catalogo di XXXX, dato che sul foglio di convocazione la mail non viene indicata.

La domanda è: avete avuto altre segnalazioni riguardo questa copertura assicurativa?

Ma soprattutto…. È legalmente corretto? Perché il cliente può essere nelle condizioni tali che non è proprio fattibile avvisare x iscritto…..

Ps: l’ufficio clienti di XXXX mi ha anche detto che se una persona sta male alle 2 di notte e il volo parte alle 7 del mattino, deve telefonare nel cuore della notte a amici e parenti fino a trovare 1 che abbia il computer e che gli manda 1 mail….

Grazie per la risposta

email firmata

Enhanced by Zemanta

1 commento:

Confindustria Assotravel ha detto...

Salve,
occorre vedere bene che dice il catalogo e il testo dell'eventuale polizza.
In ogni caso riteniamo che l'impossibilità sopravvenuta in quanto tale non possa essere vincolata ad una comunicazione: o è o non è.
Inoltre laddove non capiamo bene (ma a dire il vero il to potrebbe avere degli accordi particolari con il vettore) che utilità ci possa essere e che risparmi possa comportare per l'azienda il sapere 5-10 ore prima che il cliente non partirà. Cioè non è neanche possibile immettere il pacchetto sul mercato dei last minute.
Se il to pone questa condizione del "prima dell'inizio del check-in" per riconoscere l'impossibilità sopravvenuta deve predisporre anche un adeguato servizio (pe numero verde ovvero vari numeri di cellulari).
Infine se si è trattato di incidente questo vale come causa impossibilitante sia per il viaggio che per comunicare il viaggio.
In ogni caso sarà sicuramente il soggetto più titolato a valutare il tutto e cioè un giudice.
Cordialmente
Servizio Legale Assotravel